Change language:
Partly cloudy
20°C

Sacro Monte di San Vivaldo

Seguendo la strada che da Montaione porta a Iano e proseguendo a diritto al bivio con Castelfalfi si giunge a San Vivaldo. Qui, il Convento e la "Gerusalemme di Toscana" non si vedono ancora, poiché si trovano all’interno di una vasta area boscosa denominata Boscotondo o Selva di Boscolazzeroni.

Seguendo quindi i cartelli si imbocca la strada a sinistra e tutto ad un tratto, sparse nel verde parco (non a caso, ma riprodurre in scala ridotta la Gerusalemme di Palestina) in un'atmosfera di pace, misticismo, storia, arte e vita allo stesso tempo, si iniziano a vedere le cappelle per poi giungere alla Chiesa e al Convento.

Il Sacro Monte di San Vivaldo, chiamato anche la "Gerusalemme di Toscana", ebbe origine all’inizio del 1300, quando vi si ritirò a vita eremitica il francescano Vivaldo Stricchi da San Gimignano, in seguito trovato morto nel tronco cavo di un castagno che gli serviva da dimora.
Su questo luogo sorse un eremo che nel 1497 i frati francescani trasformarono in convento.

L’ideazione della Gerusalemme di Toscana fu ad opera del frate Francescano Fra Tommaso da Firenze, tra il 1500 e il 1515, per dare la possibilità alla popolazione di fare un pellegrinaggio anche senza andare a Gerusalemme che a quel tempo era sotto al dominio dei turchi.
Per questo motivo l’insieme di cappelle (che in origine erano 25 mentre oggi ne potete ammirare solo 18) sono disposte in modo da seguire la riproduzione esatta (anche se orientata diversamente e in scala ridotta) b della fine del XV secolo.

Caratteristica delle cappelle - che ricostruiscono materialmente e simbolicamente i luoghi essenziali della Via dolorosa - è la presenza al loro interno di gruppi statuari in terracotta e dipinti di scuola Robbiana del XVI secolo.

Di notevole interesse artistico e culturale vale la pena visitare la Chiesa adiacente al convento e intitolata a San Vivaldo.

Presso il Sacro Monte di San Vivaldo si svolgono ogni anno una serie di eventi culturali.
In particolare, nel chiostro del convento, durante il periodo estivo, è possibile assistere a concerti di musica classica.

Orari e visite

Dal 1 aprile al 31 ottobre

Giorni lavorativi: dalle 15.00 alle 19.00
Giorni festivi e domenica: dalle 10.00 alle 19.00

Dal 1 novembre al 31 marzo

Tutti i giorni dalle 14.00 alle 17.00

Costo del biglietto

Il costo del biglietto inclusa visita guidata è di soli euro 5,00 acquistabile direttamente in loco.

Se invece siete un gruppo è possibile prenotare una visita presso l'Ufficio Cultura del Comune di Montaione telefonando allo 0571/699267 oppure 0571/699252 dal Lunedì al Sabato dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

Per informazioni sugli orari del Sacro Monte di San Vivaldo, il costo dei biglietti e delle visite guidate, potete scaricare questa scheda o rivolgervi all’Ufficio Turistico di Montaione.

ATTENZIONE. Questa pagina non è collegata all'amministrazione comunale di Montaione che gestisce il Sacro Monte di San Vivaldo. Ci limitiamo quindi a riportare i dati presenti nel sito del comune di Montaione www.comune.montaione.fi.it e per questo motivo non siamo responsabili per eventuali omissioni e/o errori presenti nei contenuti di questo sito.

Sito Web

Come arrivare

Altre cose che potete visitare a Montaione

Scoprite i segreti di Montaione attraverso il suo patrimonio artistico e culturale costellato di chiese e castelli in un meraviglioso viaggio nella nostra storia.

 

Museo Civico

Situato all’interno del Palazzo Pretorio, il Museo Civico è , racconta la storia di questo territorio attraverso reperti archeologici, paleontologici, minerali e fossili, recuperati nei dintorni di Montaione.

 

Chiesa di San Regolo

La Chiesa di San Regolo - notevole esempio di architettura romanica in Toscana risalente al XIII o XIV secolo- si affaccia sulla Piazza della Repubblica nel cuore del centro storico di Montaione.

 

Cisterna Romana

La cisterna romana è un antico manufatto in pietra risalente all’epoca romana (circa III secolo d.C.) che veniva utilizzato come deposito di acqua con una capacità di circa 200.000 litri.

 

Vignale

Il Castello di Vignale, è situato a metà di una collina raggiungibile solo a piedi o in bicicletta. Anche se oggi si possono solo ammirare i resti di questo antico castello è facile immaginare la storia di questo luogo un tempo conteso tra le più nobili famiglie toscane.

 

La Pietrina

Situato sul picco di una roccia da cui si può ammirare il bellissimo paesaggio che si estende fino alle pendici di Volterra, il Santuario della Pietrina è una piccola chiesa resa famosa da un dipinto che rappresenta la "Madonna con Bambino".

 

Chiesa dei SS Giuseppe e Lucia

Questa piccola chiesa dedicata ai Santi Giuseppe e Lucia è chiamata anche chiesa “delle suore” perché annessa ad un ex monastero del XVI secolo.

 

Vacanze culturali

Un territorio meno conosciuto, lontano dalle rotte classiche del turismo di massa, ma ugualmente affascinante e ricco di arte, storia e tradizioni.

La ricchezza del patrimonio artistico e culturale di Montaione e del suo territorio potrebbe da sola essere un’ottima ragione per trascorrervi una vacanza culturale.

Montaione vi stupirà!

Incastonate in un contesto naturalistico e paesaggistico di indubbia bellezza, dove il tempo sembra essersi fermato, esplorate le 8 località del territorio di Montaione e scopritene la storia e le tradizioni con la certezza di trovare sempre qualcosa di unico e speciale.

Clicca sulle località del territorio

Eventi e manifestazioni

A Montaione è festa tutto l'anno!

Lasciatevi coinvolgere dal ricco calendario degli eventi che si svolgono a Montaione all'insegna della creatività, della cucina, delle tradizioni, della musica ma soprattutto all'insegna dell'allegria e del divertimento.

Ecco i prossimi eventi che si svolgeranno a breve a Montaione:

Andate a vedere il programma completo delle manifestazioni che si svolgono a Montaione durante il vostro soggiorno e immergetevi nelle nostre tradizioni

 

Come arrivare a Montaione

Situato al centro del triangolo tra Firenze, Siena e Pisa, Montaione si trova in una posizione perfetta da cui partire ogni giorno alla scoperta della Toscana.

Auto, treno o aereo. Qualunque sia il mezzo con cui desiderate viaggiare, scoprite quanto è facile raggiungere Montaione!

Immagini e fotografie

Sfogliate la nostra galleria fotografica e immergetevi nell'incantevole paesaggio del territorio di Montaione. Siamo certi che vi faremo innamorare del vostro prossimo luogo di vacanza.

Brochure di Montaione

Cercate ispirazione per le vostre vacanze a Montaione? Date uno sguardo alla nostra brochure, scoprite tutti i dettagli e guardate le immagini più belle e significative, tutte le volte che volete*

Cartina di Montaione

Sulla cartina di Montaione e del suo territorio potrete conoscere facilmente tutti i servizi e avere sempre a portata di mano le informazioni più importanti per muovervi a vostro agio come veri Montaionesi.*

*La brochure e la cartina di Montaione sono disponibili presso l’ufficio turistico o richiedetele direttamente alla vostra struttura ricettiva.

Ufficio Informazioni Turistiche

Via Cresci, 17/19 - 50050 MONTAIONE (Firenze)
+39 (0)571 699 255

L’ufficio turistico è a vostra disposizione durante il seguente orario di apertura:

Lun. Mar. Mer. Gio. Ven. Sab. Dom.
- 10.00
13.00
10.00
13.00
10.00
13.00
10.00
13.00
10.00
13.00
-
16.30
19.30
- - - - - -

Contatta lo Staff di VisitMontaione.com

Avete ancora dubbi, domande, curiosità di ogni tipo o cercate un aiuto per pianificare la vostra vacanza a Montaione?

Qualunque sia la vostra richiesta, lo staff di VisitMontaione.com è pronto ad ascoltarvi!

Riempite il seguente modulo con i vostri dati o inviate una email a info@visitmontaione.com e avrete una risposta nel più breve tempo possibile.

Il Team di VisitMontaione.com

Nome e cognome(*)

Campo obbligatorio
Nazionalità(*)

Campo obbligatorio
Indirizzo Email(*)

Campo obbligatorio
Messaggio(*)

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

Siti partners

Altri siti che fanno parte del gruppo di Visitmontaione.com